Martedì, 20 Agosto 2019 03:36:07
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

11/5, giardino via Trento: intitolazione a Valentino Mazzola

inauguraz giardino MazzolaL'11 maggio, alle ore 11.00 il giardino di via Trento (rotonda Donatori di Sangue) verrà intitolato a Valentino Mazzola, indimenticato capitano del Grande Torino. La cerimonia cade, e non è un caso, in occasione del settantesimo anniversario della tragedia di Superga

e sarà un modo per ricordare in maniera indelebile il capitano degli “invincibili”, dedicando al leggendario “numero dieci” il giardino di via Trento. Un squadra che non aveva rivali e che è stata sconfitta solo dal destino. Un undici da scandire con emozione e che sembra un inno per gli adulti e una filastrocca per i bambini: Bacigalupo, Ballarin, Maroso; Grezar, Rigamonti, Castigliano; Menti, Loik, Gabetto, Mazzola, Ossola. Perché, come disse anni dopo Fulvio Bernardini parlando del suo Bologna: «Così si gioca solo in paradiso». E per il Grande Torino è proprio così. All'intitolazione interverranno: sindaco della Città di Nichelino, con la Giunta Comunale; il presidente della Regione Piemonte; Don Riccardo Robella, cappellano del Torino Calcio e il presidente del Toro Club “Giorgio Ferrini” di Nichelino. Presente una delegazione dei calciatori del Torino e una delegazione dell'associazione ex-giocatori del Torino Calcio.

Bookmark and Share