Sabato, 15 Dicembre 2018 17:54:21
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

7/10: Marcia della Pace "PerugiAssisi"

Marcia paceL’Amministrazione Comunale di Nichelino, Assessorato alla Pace, aderisce anche quest'anno alla “PerugiAssisi”, la Marcia nazionale della Pace e della Fraternità organizzata dal Comitato nazionale “Per la pace”. La Marcia si svolgerà domenica 7 ottobre 2018 sul percorso tra Perugia ed Assisi, a 100 anni dalla fine della prima guerra mondiale, a 70 anni dalla proclamazione della Dichiarazione Universale dei diritti umani, a 50 anni dalla scomparsa di Aldo Capitini.

Questi tre anniversari ci invitano a riflettere sui problemi della guerra e della pace, sui diritti umani e sulla nonviolenza, affrontando le sfide dei nostri giorni e del futuro con maggiore consapevolezza e determinazione a “fare pace”, qui e ora. Le iscrizioni terminano il 2 ottobre. Per Info e adesioni rivolgersi all'Informagiovani in via Galimberti 3. La Marcia intende radunare tutti gli operatori di pace, valorizzare i percorsi, i programmi e i progetti di ciascuno, ri-unire le energie positive presenti ovunque, radunare le forze sparse, le persone che in Italia, in Europa e nel mondo hanno deciso di non rassegnarsi e di assumere le proprie responsabilità. Fare pace è difficile ma non impossibile. L’intento di iniziative come la Marcia della Pace è di fare in modo che le azioni positive individuali e collettive siano sempre più forti e contagiose.

Nel momento storico in cui viviamo, 70 milioni di donne e uomini, di bambini ed anziani, sono in cammino alla ricerca di un posto dove vivere in pace. Siamo più che mai consapevoli che il problema della pace sia un problema da cui nessuno può sentirsi escluso: crisi economica, disoccupazione, cambiamenti climatici, violenza, razzismo, xenofobia, nazionalismi, aumento delle spese militari e corsa al riarmo nucleare stanno mettendo il globo in serio pericolo. Per questa ragione è importante dedicare un giorno ed un evento speciale per manifestare tutti insieme la necessità di lavorare per la pace.

Questa riflessione è ancor più importante per le giovani generazioni a cui l’Amministrazione Comunale rivolge particolare invito a coinvolgersi in prima persona e ad aderire alla Marcia, agevolandone la partecipazione attraverso l’abbattimento della quota di iscrizione al 50%, per un importo procapite di 27,50 euro. Questa possibilità sarà riservata ai primi 20 giovani nichelinesi di età compresa tra i 18 e i 29 anni che effettueranno l’iscrizione. Per il resto della popolazione cittadina maggiorenne la quota di adesione ammonterà a 55 euro, e comprenderà per tutti il tragitto A/R in autobus. Indicativamente la partenza per la marcia è prevista per la tarda serata di sabato 6 ottobre, mentre il rientro a Nichelino sarà previsto nella tarda serata di domenica 7 ottobre. Gli orari precisi e i luoghi di ritrovo per la partenza e l’arrivo verranno comunicati la settimana precedente la marcia. L’Ufficio referente per ogni informazione e per le iscrizioni sarà l’Ufficio Informagiovani di Nichelino.

 

Con la certezza che la PACE rientri tra i valori fondamentali e gli obiettivi di tutti i cittadini, chiediamo la collaborazione di tutti per promuovere la partecipazione alla manifestazione e vi aspettiamo per marciare insieme alla Città di Nichelino sulla via della pace.

Bookmark and Share