Sabato, 21 Luglio 2018 13:39:40
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

22/3: "Imprese che crescono e imprese che scompaiono"

associazione 25 aprileGiovedì 22 marzo, alle ore 20,30 nella Sala Mattei del Comune di Nichelino in Piazza Di Vittorio 1, si svolgerà il convegno dal titolo “IMPRESE CHE CRESCONO E IMPRESE CHE SCOMPAIONO”. E' organizzato dalle associazioni: Associazione Culturale XXV Aprile e Associazione IO IMPRENDO, con il patrocinio della Città di Nichelino.

Introdurrà e modererà la serata:
Claudio Francesco Bertotto
(Presidente dell’Associazione Culturale XXV Aprile).
Relatori:
Dr.ssa Solinas Selene – Il Fisco che brutta parola!
Avv.to Ranise Daniela – Come tutelare i beni personali nell’ attività d’impresa
Dr. De Fazio Samuel – Il valore economico dei dati personali
Dr.ssa Cimeschi Marzia – Tutte le verità sui fondi perduti e sui fondi agevolati per le imprese e nozioni di marketing

PERCHE’ PARLARE D’IMPRENDITORIA?
Con l’attuale crisi economica il mondo del lavoro ha visto modificata la propria compagine e le statistiche evidenziano come esista, a fronte di un calo del lavoro subordinato, una crescita di piccola e media impresa per opera di coloro che, anche in età avanzata si vedono costretti ad reinventarsi una nuova vita lavorativa.
Ogni cambiamento lavorativo richiede delle capacità e competenze che non si possono improvvisare, ecco perché oggi è importante capire in quali forme si sviluppa l’imprenditoria, quali sono gli adempimenti necessari per iniziare e percorrere nella giusta direzione la propria strada di imprenditori.
A maggior ragione, chi è già presente sul mercato, non deve perdere l’attenzione sull’evolversi delle strategie e per non diventare schiavi della concorrenza o essere costretti ad abbassare i prezzi.

Imprendo

Bookmark and Share