Venerdì, 21 Settembre 2018 19:53:22
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

21/3: "XXIII Giornata della memoria delle vittime delle mafie"

PIEGHEVOLE FRONTE Giornata anti mafiaSi terrà mercoledì 21 marzo 2018 a Saluzzo la manifestazione piemontese della "XXIII Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti di mafie", che quest'anno si chiama "Terra di solche di verità e giustizia".

La Città di Nichelino aderisce alla manifestazione che dall'anno scorso è riconosciuta ufficialmente dallo Stato con un'apposita legge. Legata alla Giornata nazionale in ricordo delle vittime delle mafie, a Nichelino lunedì 19 marzo si terrà una serata dedicata all'inchiesta su "Racket, usura e illegalità a Nichelino", in Sala Mattei nel palazzo comunale alle ore 21, con la partecipazione del sindaco Giampiero Tolardo, dell'assessore alla Legalità Diego Sarno, del referente di Libera Piemonte Maria Josè Fava e del sociologo e professore universitario, che si è occupato a lungo di Mafie, Rocco Sciarrone. La quota di partecipazione per gli interessati è di 10 euro per il viaggio in bus A/R. Per informazioni e iscrizioni rivolgersi, entro venerdì 16 marzo, agli uffici Informagiovani dei Comuni di Nichelino, Moncalieri, Beinasco, Candiolo, La Loggia, None, Santena e Vinovo. L'iniziativa si svolge dal 1995 ed è organizzata da Libera Contro le Mafie. Dal 2016 si è deciso di individuare in ogni regione una città significativa nella quale celebrare la giornata. Per la XXIII Giornata della memoria Libera in Piemonte ha scelto nella provincia di Cuneo, la città di Saluzzo, che è una terra nella quale costruire solchi di giustizia e accoglienza. È terra dove approdano quotidianamente uomini e donne in cerca di lavoro, speranza e futuro. Saluzzo rappresenta inoltre la memoria del generale Carlo Alberto Dalla Chiesa nel 35esimo anno dalla sua morte, ucciso dalla Mafia insieme alla moglie Emanuela Setti Carraro e all’agente di scorta Domenico Russo. 

PIEGHEVOLE RETRO manifestazione anti mafia

Bookmark and Share