Domenica, 20 Maggio 2018 23:48:05
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

25/1 - 25/4: I giorni della Memoria 2018: il programma

anne frankUn ricco programma accompagnerà quest'anno la celebrazione de “I giorni della memoria”. Si comincia il 25 gennaio 2018, alle 18, con la conferenza di Umberto Mosca, nella libreria Il Cammello di via Stupinigi 4, dal titolo “Raccontare la memoria: racconti e modelli di narrazione tra Cinema, letteratura e Storia”.

Il secondo appuntamento, venerdì 26 gennaio 2018 alle 20.45 al teatro Supera in piazzetta Macario 1, prevede lo spettacolo teatrale “Polvere Umana” ispirato alla scrittura di Primo Levi. Sempre il 26 sarà inaugurata la mostra di quadri a cura dell'Associazione “Artisti del Borgo Vecchio” in sala Mattei, nel palazzo comunale di piazza Di Vittorio 1: sarà visitabile fino al 9 febbraio 2018. Martedì 30 gennaio, alle 18.45 nella biblioteca Arpino in via Turati 4/8 e in collaborazione con la sezione nichelinese dell'Anpi “Concetto Campione”, ci sarà la presentazione del libro dello storico Bruno Maida “L'infanzia nelle guerre del Novecento”: una breve presentazione a cura della consigliera dell'Aned Chiara Acciarini precederà la discussione con l'autore. Il 2 febbraio, alle 21, nella sede della libreria Il Cammello, andrà in scena lo spettacolo “La musica della memoria” a cura del Gruppo Aine. Dal 9 al 15 febbraio si svolgerà il “Viaggio della memoria”: 25 giovani degli istituti superiori nichelinesi Erasmo da Rotterdam e Maxwell prenderanno il “Treno della memoria” per scoprire i complessi processi storici che portarono alla deportazione e poi alla Shoah. Il viaggio, a cura dell'associazione Deina, prevede la visita guidata al “Museo Fabbrica” di Schindler, al ghetto ebraico, al quartiere ebraico di Cracovia e ai campi di concentramento e sterminio di Birkenau e Auschwitz. Il 23 febbraio, alle 10, negli Auditorium delle scuole superiori nichelinesi, ci sarà la presentazione, a cura della Biblioteca Arpino, del volume “Io che vi parlo. Conversazione con Giovanni Tesio” di Primo Levi. Il libro racconta il dialogo fra Levi e Tesio dei primi mesi del 1987, interrotto dalla morte dello scrittore di “Se questo è un uomo”. Il 9 marzo, alle 20.45 nel Centro sociale Grosa di via Galimberti 3, andrà in scena lo spettacolo teatrale “La valigia della memoria. Storie ordinarie di donne straordinarie”: uno spettacolo in cui teatro, poesia e danza si uniscono e si alternano per esprimere il sentimento di smarrimento di quattro donne deportate. Il 15 marzo, alle 18.45, si svolgerà la presentazione del volume “Matite sbriciolate. I militari italiani nei lager nazisti: un testimone, un album, una storia comune” di Antonella Bartolo Colaleo. Lunedì 19 marzo, alle 20.45, ci sarà la proiezione del film “Nome di Battaglia Donna” di Daniele Segre al centro Grosa di via Galimberti 3. Il 20 aprile, alle 18 al Factory in via del Castello 15, verrà presentata alla cittadinanza la “Consulta Anti Fascista”. Il 25 aprile, al mattino, ci saranno le consuete celebrazioni locali della Festa della Liberazione con il ricordo particolare dei partigiani piemontesi Quinto Osano e Nicola Grosa. In serata, alle 20.45 al Teatro Superga, andrà in scena l'esibizione di “Wu Ming 2 con la sua band”: una lettura - concerto che ricorderà la storia del partigiano italo – somalo Giorgio Marincola che combatté per la liberazione dell'Italia.

Agli appuntamenti sopra elencati, si aggiungono alcune proposte educative pensate per le scuole cittadine: ci saranno incontri e laboratori di preparazione per gli studenti partecipanti al “Viaggio della Memoria” e, al ritorno il viaggio, il racconto dell'esperienza visssuta. In più: incontri di preparazione alla Festa del 25 aprile. All'Informagiovani sarà allocato un angolo tematico “Memoria e ricordo” con numerosi volumi, e materiale documentario e librario, riguardanti il tema della Memoria, delle guerre, della Resistenza e della Liberazione.

Bookmark and Share