Venerdì, 15 Dicembre 2017 01:43:45
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea

7/12, Factory: "Nichelino & Burkina", cooperazione

burkina 2Si parlerà di “Nichelino & Burkina – una storia di cooperazione lunga 15 anni”, giovedì 7 dicembre, alle ore 20.45, al centro “Marco Fiorindo – Factory” (via del Castello, 15). L'incontro permetterà sia un resoconto della missione che Nichelino,

insieme al Cocopa (Coordinamento Comuni per la Pace) ha compiuto a Ouahigouya (28 settembre- 7 ottobre), e sia un'analisi delle prospettive future di azione e collaborazione in quell'area dell'Africa.

Lo scopo del recente viaggio (totalmente a carico del Cocopa) era di monitorare lo sviluppo del progetto nichelinese di cooperazione internazionale, “Coltivare diritti per le donne”, per il quale era stato donato un mulino all'AFBO, associazione composta da sole donne. Con l'iniziativa, che sta procedendo positivamente, si intende sviluppare il sostegno all'autonomia dell'altra metà cielo e si vuole rispondere alle necessità alimentari della comunità che vive nei dintorni di Ouahigouya.

La missione è stata anche l'occasione per verificare, insieme a tutti gli altri partner internazionali, gli spazi e le opportunità per incrementare la cooperazione e per rendere l'area sempre più indipendente.

Infatti, analisi, programmazione e verifica sul territorio sono alla base degli interventi del Cocopa che – grazie alla presenza di osservatori e consulenti locali – evita finanziamenti “a cascata” e poco utili agli abitanti.

Ormai da quindici anni, Nichelino coopera con il paese africano attraverso diversi progetti che hanno favorito la disponibilità idrica, l'utilizzo di nuove tecnologie e la formazione dei servizi demografici e sui giovani.

All'incontro – organizzato dalla Città di Nichelino – parteciperanno l'assessore alla Cooperazione Internazionale, Gabriella Ramello, il consigliere comunale Tommaso Rettegno (che ha guidato la delegazione nichelinese in Burkina), la Regione Piemonte (che in questi anni ha predisposto diversi Bandi a contributo per il Burkina e la regione del Sahel), i comuni dell'accordo "Ne Ye Beeogo Burkina" (Beinasco, Moncalieri e Rivoli), e gli altri partner dell'ultimo progetto presentato alla Regione (Coordinamento Comuni per la Pace, i comuni di Trofarello e Grugliasco, l'Università di Torino, gli Istituti di Istruzione Superiore “Erasmo da Rotterdam”, “J.C. Maxwell”, “Majorana” e “Pininfarina”, l'Associazione “Mattone su Mattone” di Avigliana, l'Associazione Culturale “Teatrulla di Moncalieri”, il Cisv Ong e il Cisv Solidarietà).

(A.I.)

Bookmark and Share