Lunedì, 19 Novembre 2018 15:24:37
CookiesAccept

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Questo sito utilizza cookies per gestire le autenticazioni, la navigazione, e per altre funzioni. Utilizzando il nostro sito accetti il fatto che possiamo caricare questo tipo di cookies nel tuo dispositivo.Leggi il documento e-Privacy della Comunità Europea


altIl Comune di Nichelino fornisce al cittadino un’ampia gamma di servizi per i quali vengono stabilite tariffe e/o contributi e agevolazioni economiche di fronte a condizioni di “povertà e necessità assistenziali”. Elemento base per la determinazione delle agevolazioni e/o erogazione di contributi è il reddito.
L’ISE (Indicatore della Situazione Economica) e l’ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) sono 2 indicatori della situazione economica del cittadino. Si calcolano sommando i redditi e il 20% del patrimonio immobiliare (case, terreni, ecc) e mobiliare (depositi bancari, postali, titoli di stato, investimenti, azioni) posseduti da tutti i componenti del nucleo familiare.
L’ISEE scaturisce dal rapporto tra l’ISE e il numero dei componenti del nucleo familiare in base ad una scala di equivalenza stabilita dalla legge.
Gli indicatori sono indispensabili per compilare la dichiarazione sostitutiva unica, necessaria per la richiesta di prestazioni sociali agevolate (es. asili nido comunali, mensa scolastica, libri di testo, borse di studio, contributo economico tariffa raccolta rifiuti, contributo affitto, ticket sanitari, ecc.).
Si compila una volta l’anno e vale per tutti i componenti del nucleo familiare.
Il calcolo può essere effettuato presso i Centri Autorizzati di Assistenza Fiscale (CAAF).
E’ un atto importante, la cui compilazione richiede la massima attenzione poiché in caso di falsa dichiarazione non solo non si potranno più ottenere le prestazioni a costi agevolati (con relative richieste di risarcimento), ma si rischia anche una denuncia penale per falsa dichiarazione.
L’attività di controllo dell’Isee trova fondamento nei principi generali sanciti dal Dpr 445 del 2000, che consentono al cittadino di autocertificare le condizioni socio-economiche relative al proprio nucleo familiare e obbligano le Amministrazioni a svolgere un’attività di controllo delle dichiarazioni rese sia sul piano formale che sostanziale.

Elenco CAF

CAF CISL VIA DE GASPERI, 3 0116807448
CAF ACLI VIA GIUSTI,22 0116271889
CAF MCL PIAZZA CAMANDONA, 29 0116801114
CAF CGIL VIA TORINO, 40 011626885
CAF UIL VIA JUVARRA, 19 0116207014
CAF FIAP VIA VIVALDI, 6 3298507175
CAF Tutela Fiscale del Contribuente VIA STUPINIGI, 21 (int. cortile)

0113742277

3298507175

CAF Centro Servizi Unica TO VIA TORINO, 178 0116277777
CAF ITALIA VIA CUNEO 47 0110198001
Bookmark and Share